@Massimo Cangelli

A due biscegliesi il Premio Bergamini

di Luca De Ceglia

A due biscegliesi il Premio Bergamini

Vincitori in tandem per la terza volta in pochi mesi in un altro importante concorso nazionale di fotografia. I biscegliesi Massimo Cangelli e Mariablu Scaringella hanno conquistato il premio «Elvio Bergamini» nella sezione fotografia del concorso sul tema: «L’inedito anziano», organizzato dall’associazione culturale Big Ben del Comune di Modigliana (Forlì). La foto vincitrice denominata «Rivoglio la mia vita a colori – Il gioco delle parti» raffigura il nonno Angelo che cerca di riappropriarsi della sua vita giovanile rubando simpaticamente i giocattoli alla piccola Cristina, dandole in cambio la sua pipa, i suoi scacchi e il suo bastone. La fotografia è in bianconero con alcune parti evidenziate lasciando i colori inalterati.

L'inedito anziano, foto vincitrice del Concorso BergaminiIl bianconero dà profondità alla fotografia e mette in risalto il sorriso del nonno che guarda verso l’obiettivo ma tiene in mano alcuni pezzi di «lego» della bambina. Dal canto suo la bambina pare accigliata. Ma il suo sguardo nasconde il divertimento per la finzione alla quale si sta sottoponendo. In effetti è contenta per la vicinanza del nonno e perché sta giocando con lui. I due fotografi hanno lasciato a colori i pezzi di «lego» in mano al nonno e quelli a terra ed un bracciale del nonno, forse di stoffa. Desiderano probabilmente richiamare l’attenzione sui giocattoli. Ma il vero gioco è quello espressivo degli sguardi di nonno e bambina. Una foto davvero bella e significativa.

 

La Gazzetta del Mezzogiorno | Barletta, Sabato 8 ottobre, 2005